Michele Boldrin  Scuola e università sono essenziali per il futuro dell’Italia.

Michele Boldrin Scuola e università sono essenziali per il futuro dell’Italia.

Scuola e università sono essenziali per il futuro dell’Italia.

Economia letteralmente “gestione della casa” è la scienza che studia l’attività e le interrelazioni esistenti tra i fattori della produzione, la circolazione dei beni e la ripartizione della ricchezza e dei profitti. Il post crisi sta iniziando, dobbiamo ripartire dalla formazione, conoscenza e valori.

Dall’autunno del 2006 è professore alla Washington University in Saint Louis e direttore del dipartimento di Economia. Laureato in economia a Ca’ Foscari nel luglio1982. Nel settembre del 1983 inizia a frequentare il programma di PhD in economia della University of Rochester, NY, dove consegue il titolo nel 1987. In seguito ha fatto il professore di Economia a University of Chicago (1986-87), UCLA (1987-90), Kellogg GSM, Northwestern University (1990-94), Carlos III de Madrid (1994-99) e University of Minnesota (1999-2006). In Spagna coordina ancora l’attività accademica di FEDEA ed organizza il Salamanca Social Sciences Festival. Ha fatto parte del gruppo che, nel 1986-87, diede inizio al programma di economia del Santa Fe Institute. La sua ricerca si concentra sulla teoria e sulle applicazioni dei modelli dinamici di equilibrio generale, che ha usato e usa per studiare la crescita e i cicli economici, la valutazione dei titoli finanziari, i sistemi di welfare e quello pensionistico in particolare, il progresso tecnologico, il mercato del lavoro, i sistemi di proprietà intellettuale, l’evoluzione della fertilità, il commercio internazionale. Attualmente si occupa di innovazione, banche e moneta, rivoluzione industriale e globalizzazione.

FacebookTwitterLinkedIn